Un paese nella palude ?

21.02.2013 21:18

UN PAESE NELLA PALUDE, METAFORA O REALTA'  ?

Sindaco Donata Bordoni e Assessore CORBO ai lavori pubblici proclamarono che si sarebbero occupati della sistemazione delle acque che periodicamente creano una pericoloso lago nei boschi situati tra Via Alfredo Di Dio e Via Monte dei pini.

Nei giorni di pioggia si forma una palude, l’invaso è pericoloso perché circondato da rive scoscese e popolato da zanzare, bisce e topi (mancano ancora i coccodrilli).    Ad obbligare il Comune ad intervenire si è già pronunciata l’ASL nel 2010 ma è tutto inutile, sia per il disinteresse degli Amministratori, sia perché (dicono) soldi non ce ne sono. La Giunta in carica si è dimenticata del problema e delle promesse.    La foto a lato è eloquente nell’illustrare il degrado dell’area, la quale si troverà confinante con la nuova Piattaforma rifiuti COINGER voluta dalla Giunta.  Un vero disastro ecologico preannunciato e voluto.